immagine_coordinata

Immagine coordinata

La definizione immagine coordinata appartiene al settore della comunicazione visiva.

È il primo elemento con cui ci si presenta nel dialogo con un cliente, un fornitore o un potenziale partner attraverso scelte precise che riguardano marchio, logo, brochure, biglietti da visita, carta da lettera. L’immagine aziendale è troppo importante per essere trattata superficialmente. Il design e la progettazione riguardano anche strumenti di comunicazione di eventi e manifestazioni quali locandine, manifesti, pieghevoli, inviti e altro.

A volte manca quella che definiamo la cultura dell’immagine aziendale e si finisce per arrangiarsi in casa con soluzioni poco professionali. Ecco perché evidenzio come uno dei fattori cruciali della comunicazione d’impresa la progettazione dell’immagine coordinata applicata ai vari canali di comunicazione, partendo dalle richieste e dagli obiettivi stabiliti dai clienti.

L’immagine d’impresa, di un soggetto istituzionale o culturale, diventa coordinata quando tutti gli strumenti e gli aspetti comunicativi che la riguardano risultano coerenti l’uno con l’altro. La ricerca di coerenza si riferisce a elementi tipici quali, forme, colori, loghi, caratteri tipografici, impaginazione e presentazione grafica dei documenti, per arrivare a definire gli aspetti più complessi della comunicazione commerciale e la promozione di eventi.

L’immagine coordinata è funzionale all’esigenza di farsi riconoscere e distinguersi dagli altri. Ogni aspetto della comunicazione che curiamo in questo ambito deve esprimere questa unicità ed essere capace di trasmettere al pubblico l’identità profonda del nostro cliente, per farsi apprezzare e scegliere fra molti.